Archivio per la categoria: La Voce di Epruno – Almanacco di Antonio

Cosa c’entra il Cane?

Carissimi, bentrovati.
Siamo giunti a settembre e molti di noi tornano al lavoro.
Qualcuno andrà in ferie adesso dopo aver fatto il “lavoro intelligente”, restando ad agosto negli uffici sguarniti, esercitando la nuova moda di telefonare dall’ufficio con puntuale sadica cattiveria ai colleghi che stanno in vacanza, facendogli venire un coccolone e inducendoti sensi di colpa, in una terra frenetica che non può fermare le sue attività lavorative, specialmente in una “Palermo da bere”.
I più coraggiosi come me, continuano a fare le “vacanze intelligenti” decidendo di lasciarsi in primis, il caldo afoso e lo stress alle spalle e di conseguenza la tecnologia, nell’intento di raggiungere mete abbondantemente più fresche, in quota e ritornare più rilassato al lavoro.
Questa e la mia visione delle ferie ma voi fate attenzione comunque alle scelte che prenderete e finiranno per coinvolgere non solo voi e la vostra famiglia, ma anche i vostri animali domestici.
Ho studiato il fenomeno con attenzione quest’anno frequentando, come spesso faccio, le località montane dell’Alto Adige essendo amante del Trekking.
Trekking caneAvete notato che quando dite, quest’anno andiamo in vacanza in montagna, il cane per sì e per no se ne va nell’altra stanza, mentre il gatto se ne frega abbondantemente sapendo che andrà a non fare un ca… anche in montagna?
Vi siete mai chiesti perché in città i cani precedono e tirano i padroni e in montagna sono sempre i padroni a tirarsi e trascinare il fido animale? Quante volte avete visto cani non farcela più, in braccio ai propri padroni? Ma come, può essere che un cane sia stanco?
Il problema è chiaro, non è certamente la montagna, ma l’atteggiamento del villeggiante cittadino sedentario che si sposta per una settimana in montagna, convinto in quei giorni di dover fare un’olimpiade, spinto dall’emulazione del turista tedesco.
Ma il tedesco è tedesco e non conosce le mezze misure, dà il massimo in ogni occasione, giunge con la sua macchina nelle località turistiche, essendo nella peggiore delle ipotesi e accompagnato da un piccolo rimorchio con dentro le sue mountain bike, il giavellotto, il surf, un pallone, il deltaplano, gli ski, il tutto per fare attività estreme per una settimana di cui vantarsi davanti a una birra ubbriaco in discorsi che non ricorderà la mattina seguente.
Costui fin da giovane, scala 2.400 metri di quota del passo come se fosse un ciclista professionista, corre in salita come un maratoneta, nuota nella piccola piscina dell’albergo facendo 200 vasche e fa surf sul lago prima di ritenere soddisfacente e compiuta la sua vacanza. Noi molto più pragmatici minimizzavamo nella speranza di poter ritenere soddisfacente e compiuta la nostra vacanza (invece di tutta questa roba in un piccolo rimorchio) viaggiavamo con un solo preservativo nel portafoglio.
Oggi che l’Europa è unita, noi dopo non aver fatto alcuna attività fisica per un anno, vorremmo emulare l’amico teutonico e noleggiata la bike (già partiamo male), con questa ci avventuriamo per sentieri in salita, oppure facciamo l’escursione di cinque ore per raggiungere il famoso rifugio dove mangiare il migliore speck di tutte le vallate, in compagnia del fedele cane legato alla bicicletta che ci corre appresso o trascinato al guinzaglio con non poco affanno.
La sera, se il nostro cuore non è scoppiato durante il giorno, rientriamo in albergo per “spanzarci” a cena, vestiti da amanti della montagna con il nostro zaino, compiaciuti dell’impresa, mentre il nostro fido cagnolino procedere lentamente verso la stanza dell’albergo, con la lingua di fuori, periodicamente appoggiandosi alla parete per la stanchezza senza avere neanche la forza di abbaiare.
Ora io dico, se il padrone è un pazzo, cosa c’entra il cane? Abbiate un po’ più di considerazione per i vostri amici a quattro zampe. Un abbraccio Epruno.

Gente Strana

Certo che siamo gente strana, le persone ci stanno male accanto e noi non ce ne accorgiamo. Le persone ci chiedono aiuto, le persone ci manifestano solitudine e non li sentiamo. Di contro ci attacchiamo a dei dettagli insignificanti o di secondo piano e non sappiamo leggere negli occhi di chi ci sta accanto.

Poi però ci commuoviamo davanti ad uno sceneggiato, davanti ad un film, davanti a personaggi frutto dell’immaginazione di una penna.

Passiamo tempo ad interessarci a programmi che ci portano la cronaca in famiglia in prima serata, ci appassioniamo a personaggi e delitti della cronaca nera, ci immedesimiamo in casi di bambini scomparsi e non ci accorgiamo che stiamo perdendo il rapporto con i nostri figli e che questi magari si drogano.

Che gente siamo? Abbiamo un animo più consono ad una coscienza da coccodrillo, pronti a versare lacrime dopo, pronti a schierarci soltanto dopo aver conosciuto il risultato finale, pronti a fare processi alle intenzioni o di massa, senza conoscere i fatti, i contesti e soprattutto le persone, andando al seguito della opinione di questo giornale o di quella trasmissione televisiva.

Il Giudice Dr. Giovanni Falcone, era un Dipendente Pubblico.

Lo era Paolo Borsellino, lo erano tutti i giudici ed i ragazzi delle loro scorte, diventati eroi loro malgrado.

I vigili del fuoco, le forze dell’ordine che perdono la vita nell’adempimento del loro dovere, sono dipendenti pubblici e tanti altri che affrontano con serietà i loro compiti per permettere alla società di vivere con le regole che si è data.

Eppure quando si parla di dipendenti pubblici, si dimentica questa parola è sinonimo della parola “stato”, presi come siamo da stereotipi di “fannulloni”, coniati da “medici della materia” che con un po’ più di pudore avrebbero fatto meglio a tacere, oppure da esempi di pochi facinorosi che assimilati alla stragrande maggioranza di persone perbene, in una guerra tra poveri, creando tensioni sociali, tengono sotto scacco la città.

Oggi da molti il Giudice Falcone è chiamato Giovanni, in modo confidenziale.

A rivedere il “film” di questi ultimi venti anni, tutti conoscevano, tutti erano amici, tutti interpretavano i pensieri del Dr. Falcone, ma dove erano costoro, gli “intimi di Giovanni” quando il Dr. Falcone veniva diffamato, veniva accusato pubblicamente, veniva osteggiato, o soltanto non veniva compreso?

Siamo il popolo del cordoglio, siamo il popolo delle fiaccolate, siamo il popolo delle lenzuola, ci accorgiamo degli eroi soltanto dopo la loro morte, in vita, li lasciamo soli, anzi spesso peccando di omissione, ci voltiamo dall’altra parte.

Personalmente non smetterò di guardare con sospetto tutte quelle organizzazioni “professioniste di tali anti-lotte” soprattutto se il loro credo continuerà ad essere: “chi non è con noi, è contro di noi”, poiché ha nessuno è dato il diritto di assurgersi a “giusto” o “custode della verità”!

A me piace stare accanto ed aiutare la gente “in vita”!

Impegnamoci nella nostra normalità quotidiana e facciamo si che con comportamenti non omissivi, si possa fare in modo che il male di questo mondo, non produca più eroi, ma cittadini di questo STATO……Pensa Differente! …..

 

 

I Picciuli – “La Voce di Epruno” 12°p.

 

EDITORIALE –  Editoriale 3-Mar-12

 

La Voce di Epuno – PARTE 1 – Editoriale, Introduzione, Radio Londra, Chi l’ha Visto Tormento

La Voce di Epruno – PARTE 2 – Davide Faraone, Almanacco Antonio

La Voce di Epruno – PARTE 3 – Telefonata Ventresca, Il Giomba

 

 

 

Eccoci al dodicesimo appuntamento di questo terzo anno. Accanto a me il sempre bravo conduttore Mario Caminita e Rino Sparacino alla regia. Mario ha letto l’editoriale da me scritto per questa occasione, che trattava della ricchezza e dell’essere bene. E’ stata una bella puntata, abbiamo ricordato la scomparsa di Mosconi, il simpatico giornalista sportivo noto per le sue bestemmie fuori onda, abbiamo avuto ospite Davide Faraone ed abbiamo parlato delle primarie del centro-sinistra di domani, abbiamo avuto Giomba con le sue statistiche sul web.  Abbiamo ritrovato i messaggi di “Radio Londra” del Colonnello Mc Castrur (Karmel), l’almanacco di Antonio,  la fine della “vertenza” di Tormento ormai inseguito a vista dal Ventresca.

 

ALMANACCO DEL 3 Marzo 2012

Oggi Santa Piamun, vergine in Egitto..non capisco perché no nelle altre nazioni, ma così riporta il martirologio!

Ieri invece era san Lorgio, martire, patrono di tutte le persone puntuali.

Nel 1957 Auguri a Gianni Alemanno, sindaco di Roma, politico italiano esperto di precipitazioni nevose.

Nel 1925 nasceva Joe Sentieri, cantautore italiano morto nel 2007, il suo pezzo più famoso, riportato in auge da Renzo Arbore è stato “quando vien la sera” .Il padre era convinto che Sentieri da grande avrebbe fatto strada …si limitò ai sentieri.

Nel 1946 – Ho Chi Minh viene eletto Presidente del vietnam del nord. lo stesso appellativo venne dato a Sofia Loren durante una visita a Palermo…si potrebbe pensare… Presidente del vietnam del nord ??. .no!! o chi minni!!

 

File sonori della puntata in onda: Sabato 3 Mar alle ore 11.00, con repleche: Domenica 4 Mar (ore 9.00 ed ore 20.00);  Mercoledì 7 Mar (ore 23.00) –

Almanacco del 11 Febbraio

Nel 1840 – La figlia del reggimento, opera di Gaetano Donizetti, viene eseguita per la prima volta a Parigi. L’opera è stata ispirata da Donizzetti dalla moglie, notoriamente di facili costumi, che prestava servizio come vivandiera presso il 30 reparto cavalleggeri di sfondamento.

Nel 1921 Nasce Ottavio Missoni, stilista e ex atleta italiano, secondo di tre figli di cui il primo si chiamava Settimio Missoni, il terzo Nonio

1985 nasce Sébastien Pourcel, pilota motociclistico francese, il rombo del motore si mescolava al rumore delle pernacchie che emette durante la gara. ..Durante le gare alla domanda chi fosse quel maleducato in moto, molti in emilia romagna rispondono : è un pourcel!

1916 – Emma Goldman ,, anarchica russa viene arrestata per aver tenuto una lezione sul controllo delle nascite ….è l’inventrice dei profilattici fatti all’uncinetto!!

Almanacco del 10 Dicembre

Nel 1848 Luigi Napoleone Bonaparte viene eletto Presidente della Repubblica Francese, famoso per le ruberie ai danni del popolo francese. Ricordato anche da noi in quanto dei nostri parlamentari Bonaparte ruba !

Dal 1901 vengono assegnati i primi Premi Nobel per la pace: come non ricordare quelli meritatissimi nel 1994 ad Arafat e Shimon Peres, 1973 Henry Kissinger…e nel 1939 ad….. Adolf Hitler …ritiratogli pochi mesi dopo….Come dubitare della bontà della comissione assegnatrice?

Nel 1965 nasce nasce José Aurelio Gay, allenatore di calcio ed ex calciatore spagnolo, unico giocatore al mondo che cercava sempre di farsi cogliere in fallo.
Nel 1962 nasce il fumettista e character designer giapponese, ….Masakazu Katsura,…i suoi compatrioti….. non comprendendo la sua professione solevano chiedergli:. Ki katsu fa ?

Nel 1475 muore il celebre pittore Paolo Uccello, pittore italiano antico antenato di Rocco Siffredi.

Almanacco del 3 Dicembre

Almanacco del 3 dicembre

Nel 2003 l’ex dittatore cileno Augusto Pinochet è colpito da attacco cardiaco e ricoverato in un ospedale militare.

Il suo sacerdote personale gli impartisce l’estrema unzione, la popolazione apprenderà della sua morte gridando di gioia:…….. Pinochè??…no !! non c’è più!!

Auguri a Mario Borghezio che proprio oggi compie 64 anni.Militante nella Lega Nord molto amato da meridionali ed extracomunitari—nel gennaio del 2001 era stato aggredito ……su un tram……. in centro a Torino e colpito da uno sconosciuto, tanto da finire all’ospedale …………ironia della sorte il ………3 dicembre 1947 debutto’ a Broadway- Un tram che si chiama Desiderio, opera di Tennessee Williams, potremmo dire oggi , un tram che si chiama desiderio…… di tanti!!

Il 3 dicembre compie gli anni pure Gianni De Magistris, pallanuotista italiano,……… da non confondere con il sindaco di napoli , nonostante abbiano tutti e due l’acqua alla gola.

(A cura di Antonio da Milano)

Almanacco del Giorno – 21/07/2011

Epruno al Sole L’Almanacco del Giorno

a Cura di

Antonio da Milano

– 21 luglio –

Si festeggia San Lorenzo da Brindisi……

Auguri a tutti quelli che si chiamano : CIN CIN e Capodanno!!

-21 luglio1342 –

Luigi d’Angiò viene incoronato re d’Ungheria a Buda :

……non si hanno notizie dei budani, ma tutte le budane furono invitate a palazzo a festeggiare !!

Almanacco del Giorno – 4/06/2011 – 17°p.

antonio da milano4 giugno 2005 Il calciatore Luca Toni decide di passare dal palermo alla fiorentina, il commento di suo fratello ,…… il più piccolo dei suoi fratelli , Little tony sarà:…. Ha un cuore matto, matto da legare.

il 4 giugno del 1792 – Il capitano George Vancouver reclama lo Stretto di Puget in nome del Regno di Gran Bretagna , gli stati uniti aditrati rispondono : Va bene!!…lo stretto ve lo mandiamo a Vancouver

1913 – Emily Davison, una suffragetta, si pone davanti al cavallo di re Giorgio V, durante il Derby di Epsom. Verrà calpestata e morirà pochi giorni dopo, senza aver mai ripreso conoscenza . Se avesse vissuto in italia ai nostri tempi, qualche presidente le sarebbe saltato lo stesso addosso….ma senza cavallo!!

1070 – il formaggio Roquefort viene creato in una grotta nei pressi di Roquefort, Francia , furono utilizzati ben 3000 calzari di monaci benedettini per dargli il caratteristico aroma

Almanacco del Giorno – 28/05/2011 – 16°p.

antonio da milano

si festeggia 28 maggio Sant’Emilio, martire per la fede, o per la proprietà commutativa Sant’Emilio Fede per il martire

ALMANACCO 28 maggio 1972 si laurea presso l’Università degli studi di Milano nella facoltà di Scienze politiche Letizia Brichetto Arnaboldi coniugata Moratti. Un indelebile ricordo in quanto per la prima volta prese i mezzi pubblici…… Purtroppo si era verificato che andando al parcheggio la giovane letizia si è accorta che un giovane laureando in giurisprudenza …gli ha rubato la macchina!! quel giorno segnerà per sempre la giovane letizia Moratti .

28 maggio 1932 Il futuro Maresciallo dell’aria Italo Balbo Ufficialmente comincia a progettare la trasvolata atlantica…ancora adesso non si è capito se il titolo di maresciallo dell’aria sia dovuto all’inequivocabile perizia di aviatore o per le pantagrueliche scorpacciate di Fagioli con la cipolla.

28 maggio 2012, l’immmarcescibile premier d’italia risolve una volta per tutte il problema dei giudici rossi: fa votare un decreto legge dove si obbliga finalmente che la giudice Ilda Boccassini dovrà usare una tintura color biondo.

Almanacco del Giorno – 21/05/2011 – 15°p.

antonio da milanoALMANACCO 21 maggio 1542 – Hernando de Soto, navigatore spagnolo che partecipò alla conquista di Panama… morì annegato,…. nonostante tutti gli gridassero : De SOTO ..quando nuoti ..metti la testa de sopra!!

4 a.C. – nasce Lucio Anneo Seneca, filosofo, politico e drammaturgo romano († 65) famoso più che per le sue opere, perchè omonimo della soubrette jugoslava nina senicar

1936 – Viene fondata la linea aerea nazionale della Repubblica d’Irlanda, la Aer Lingus….se l’avessero chiamata cunnilingus avrebbe fatto volare pure i pinguini,… unici uccelli senza ali

1972 – La Pietà di Michelangelo viene danneggiata da un ingegnere ungherese con problemi di disordine mentale, di nome Laszlo Toth….L’ingegnere si scuso dicendo che faceva pietà in quanto opera di un architetto!

526 Terremoto ad Antiochia, antica Siria, oggi Turchia: 250’000 morti stimati, uno dei terremoti più disastrosi della storia conosciuta ….si sono trovati tracce di radioattività per la distruzione di una centrale a paglia